Riconoscimento Istruttori IBS
logo collegio ibs

Prima parte percorso di ammissione

1 – I richiedenti devono inviare il proprio curriculum, con documentazione fotografica della collezione di non meno di 10 esemplari sia di Bonsai (di cui 2 con documentata impostazione da materiale grezzo e 2 di rifinitura o preparazione di materiale da esposizione) sia di Suiseki. La documentazione è preferibile se inviata su CD in 5 copie per il bonsai e CD in 2 copie per il suiseki.

2 – Il candidato dovrà individuare, tra gli istruttori IBS, un garante che certifichi l’ attività svolta e la documentazione presentata con una propria dichiarazione, che dovrà essere allegata alla domanda di ammissione. Nel caso in cui l’Istruttore presentante è parte della commissione didattica, potrà assistere all’esame ma senza intervenire.

3 – Il candidato dovrà allegare una relazione riferita al proprio campo di specializzazione, che potrà essere anche audiovisiva e nel caso utilizzata dell’ IBS come materiale di pubblicazione. Il campo di specializzazione, in caso di ammissione, verrà inserito su tutti i canali pubblicitari IBS quali Fb, sito internet, e su tutti gli eventuali mezzi di pubblicità cartacei che verranno prodotti in futuro. La specializzazione potrà rientrare nelle seguenti macro argomentazioni BOTANICA/PATOLOGIA – TECNICA – ESTETICA seguita da una specializzazione di nicchia che caratterizza il candidato. Es.: TECNICA – Conservazione e lavorazione legna secca.

La commissione didattica dell’ IBS, valutata la richiesta di ammissione, entro massimo 1 mese dal suo ricevimento, potrà:

1 – Respingere la richiesta.

2 – Proporre un percorso didattico di approfondimento.

3— Accoglierla.

 

Seconda parte percorso di ammissione

Nel caso di valutazione positiva della commissione, il richiedente verrà invitato a presentarsi al primo successivo Congresso Nazionale in cui è presente la commissione per effettuare due prove: una dimostrazione (pratica) e un test di trattazione temi vari (orale).

Per il Bonsai

1 – prova pratica su materiale portato dal candidato, durata limitata di 2 / 4 ore.

2 – prova orale su 3 argomentazioni di Botanica/Patologia – Tecnica – Estetica, estratti a sorte davanti al candidato , e domande inerenti agli argomenti trattati da parte dei componenti della commissione esaminatrice. Gli argomenti inerenti le tre principali argomentazioni, verranno fornite al candidato tramite la Segreteria IBS, dopo che la commissione didattica, esaminata la documentazione, avrà accolto la domanda del candidato.

 

Per il Suiseki

1) Trattazione di due argomenti proposti dai componenti la commissione didattica per il Suiseki.

2) Allestimento di un’esposizione con proprio materiale.

 

Le prove pratiche ed orali, verranno effettuate in una sala dedicata per l’occasione ed il giudizio spetterà alla commissione didattica, nella persona del Responsabile della didattica IBS.

I soci IBS presenti al congresso avranno libero accesso quale pubblico silente, inoltre sarà possibile la presenza di parenti e amici del candidato sempre in condizione di silenzio.

 

 

Ratifica dell’Assemblea Generale

Come da Statuto resta operativa la ratifica dell’Assemblea Generale IBS che, come già previsto, serve per eventuali segnalazioni di carattere etico sul candidato. Ciò a dire che in sede di AG (che potrà tenersi sia prima che dopo le prove pratiche, secondo le esigenze del programma congressuale) i soci IBS saranno chiamati a esprimersi favorevolmente all’ eventuale ammissione per quanto riguarda l’accoglimento della persona.

Se le prove previste verranno effettuate dopo l’AG, secondo programma congressuale, il candidato sarà ammesso d’ ufficio, qualora il parere positivo dell’ AG si assommi a quello positivo della commissione didattica.

 

L’intera documentazione dovrà essere inviata esclusivamente al seguente indirizzo di posta elettronica: segreteria@collegioibs.it